Baby sitter e casellario

CASELLARIO GIUDIZIALE obbligatorio per BABY SITTER e personale addetto MINORI

Dal 6 aprile 2014 i datori di lavoro che intendano impiegare una persona per lo svolgimento di attività professionali o attività volontarie organizzate che comportino contatti con minori, dovranno acquisire, previo consenso del lavoratore interessato, il certificato penale del casellario giudiziale al fine di verificare l’esistenza dei reati :

prostituzione minorile (600-bis del codice penale) ;

pornografia minorile (600-ter del codice penale) ;

detenzione di materiale pornografico (600-quater del codice penale);

iniziative turistiche volte allo sfruttamento della prostituzione minorile (600-quinquies del codice penale) ;

adescamento minorenni (609-undieces del codice penale)

Il datore di lavoro che non adempie all’obbligo e’ soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da euro 10.000,00 a euro 15.000,00

PRECISAZIONI (fonte Ansa) : Obbligo solo per nuovi contratti , non per quelli già esistenti.

Niente obbligo di chiedere la certificazione nemmeno per il datore di lavoro domestico : trattandosi di un rapporto fiduciario sarà lui a decidere come regolarsi.

avvocati studio legale Imperia Sanremo

Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio