Mi hanno venduto un telefono rubato, cosa rischio ?

Acquistare cellulari a basso costo: è sicuro? Cosa si rischia?

Online ci sono spesso diversi affari, che sembrano addirittura “troppo belli per essere veri”.

E, in effetti,quando qualcosa è così allettante e le cifre sono molto più basse di quelle della vendita al dettaglio, è bene che facciate molta attenzione.

Come è noto, su internet si possono fare grandi affari, ma si rischia anche di rimanere scottati, e pesantemente!

Andiamo insieme a scoprire quali sono i principali rischi in cui si incorre quando si comprano i cellulari in rete.

Cellulari online a metà prezzo: vantaggiosi, ma occhio alle truffe!

Il principale rischio che si corre acquistando telefoni a metà prezzo online riguarda le truffe.

Telefoni che non vengono mai spediti, cellulari che arrivano in condizioni diverse rispetto a quelle descritte (non è raro sentire persone convinte di aver fatto un affare acquistando un iPhone a metà prezzo, ma che poi si sono trovate nulla più che un clone cinese!), oppure telefoni rotti e impossibili da utilizzare.

Queste sono solo alcune delle casistiche in cui si può incappare con gli acquisti online.

Ebbene è importante che voi sappiate che in questi casi si integra il reato di truffa, come ribadito tra l’altro dalla sentenza n. 1821 del 2017.

Nel caso di specie, infatti, non veniva consegnato un telefono Apple iPhone 3: il comportamento richiesto dalla norma dell’artificio e del raggiro, viene integrato proprio per il prezzo molto basso del cellulare, cifra capace di indurre “in tentazione” l’acquirente.

Cosa rischia chi acquista un cellulare a metà prezzo?

Occhio a non sentirvi al sicuro, però ! Se il venditore, infatti, rischia una condanna per truffa, anche l’acquirente non può dormire sonni tranquilli !

L’acquirente, infatti, rischia una incriminazione per “incauto acquisto” o finanche per “ricettazione”.

La differenza tra queste due fattispecie di reato è che nell’incauto acquisto, l’acquirente compra cose di dubbia provenienza, senza applicare la giusta diligenza nel verificare la provenienza stessa; nel reato di ricettazione, invece, l’acquirente addirittura sospetta che la provenienza sia illecita, ma nonostante ciò procede con l’acquisto.

Nel reato di ricettazione, insomma, chi compra il bene è consapevole che potrebbe avere una provenienza illecita, nonostante ciò ne accetta il rischio.

La Suprema Corte di Cassazione, si è espressa proprio sul tema dell’acquisto di un cellulare a metà prezzo, chiarendo puntualmente che se l’acquirente non sa spiegare l’origine del bene, può integrare addirittura il reato di ricettazione, punito con la pena fino ad otto anni, mentre per l’incauto acquisto, la pena è l’arresto fino a 6 mesi.

Insomma, acquistare un cellulare a un prezzo molto basso fa sicuramente gola, ma è bene essere consapevoli dei rischi.

In primis rischiate di non venire mai in possesso del vostro smartphone, viste le innumerevoli truffe che si registrano ogni giorno, e secondariamente – ma neanche troppo – rischiate di finire in galera !

Quando trovate offerte così basse, aguzzate la vista, domandate al venditore il perché di quella cifra così bassa e cercate sempre di puntare sull’opzione del “pagamento alla consegna”.

In questa maniera vi sarete tutelati sia sotto il profilo penale che sotto quello economico.

avvocati studio legale Imperia Sanremo

Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio

error: Content is protected !!