Il condomino apparente : chi è e come difendersi

La figura del condomino apparente è una figura che, sebbene sia divenuta meno frequente a seguito della riforma del condominio che ascrive in capo all’amministratore condominiale l’obbligo della tenuta dell’anagrafe condominiale, tutt’oggi continua a persistere.

Chi è il condomino apparente?

Il condomino apparente è colui che, pur comportandosi come un condomino dell’edificio, partecipando a tutte le attività condominiali, ivi comprese le assemblee, votando alle stesse e prendendo parte, quindi, anche alle decisioni riguardanti spese (in alcuni casi ingenti), in realtà non è il vero proprietario dell’unità immobiliare.

pignoramento mobili casa

condominio apparente

Si tratta, quindi, di una figura molto pericolosa, che spesso opera volutamente in tale maniera per prendere decisioni al posto del vero proprietario.

La giurisprudenza si è espressa, a partire dalla fine degli anni ’90, in maniera stringente per l’amministratore, il quale risulta oberato dal difficile compito di conoscere sempre il vero proprietario, cosa nei fatti non sempre facile: pensiamo al caso del padre che cede al figlio la proprietà del suo appartamento.

Per difendersi da tale figura è necessario per l’amministratore chiedere periodicamente l’eventuale aggiornamento a tutti i condomini dell’anagrafica : si tratta di un orpello indispensabile per preservarsi da possibili cause e soprattutto per evitare la revoca dalla propria mansione.

avvocati studio legale Imperia Sanremo

Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio

Una risposta

  1. Novembre 29, 2015

    […] Questo per permettere allo stesso amministratore di ottemperare l’obbligo di tenuta dell’anagrafe condominiale e sapere pertanto chi è in affitto nel condominio da lui gestito evitando casi di “condomino apparente“. […]

error: Content is protected !!