Incidente per apertura sportello dell’auto

Incidente per apertura sportello: chi risarcisce ?

Una delle prime cose che insegnano le scuole guida, è quella di guardare attentamente prima di aprire lo sportello dell’automobile.

Se si apre senza guardare, infatti, il rischio serio è quello di provocare degli incidenti: immaginate di aprire lo sportello nel momento in cui passa uno scooter o una moto, si rischia di causare delle brutte cadute !

Nei casi più gravi, oltre a provocare danni ai veicoli, si possono provocare anche danni fisici.

Qualora non abbiate seguito il consiglio della vostra scuola guida e abbiate aperto lo sportello senza guardare, causando così un sinistro, cosa accade ? Chi deve risarcire i danni fisici o ai veicoli ?

Andiamo a scoprire cosa dice il Codice della Strada.

Chi paga in caso di incidente da apertura dello sportello ?

Il Nuovo Codice della Strada, ai sensi dell’art. 157 n.7 stabilisce che: “È fatto divieto a chiunque di aprire le porte di un veicolo, di discendere dallo stesso, nonché di lasciare aperte le porte, senza essersi assicurato che ciò non costituisca pericolo o intralcio per gli altri utenti della strada”.

Come chiarito dallo stesso articolo, il consiglio della scuola guida aveva natura “legale”, perché il Codice prevede una “presunzione di responsabilità” da parte di chi apre lo sportello che viene ritenuto sempre responsabile, a meno che non venga provato che chi viene colpito abbia assunto dei comportamenti che, anche controllando la strada prima di aprire la portiera, non avrebbero potuto essere evitati.

A meno che ciò non venga provato, chi ha aperto la portiera è tenuto a risarcire il danno tramite la propria assicurazione.

La RC auto, infatti, non copre solo i danni causati dalla circolazione del veicolo, ma anche i danni causati in fasi propedeutiche al loro utilizzo, come, appunto, il salire e lo scendere dalla macchina.

Oltre al danno, anche la beffa !

Sebbene abbiamo chiarito che il risarcimento è coperto dall’assicurazione, c’è da dire che oltre al danno c’è anche la beffa! Infatti, sarete tenuti anche al pagamento della multa per l’apertura dello sportello senza controllare, pari ad euro 39,00.

Il caso particolare del motociclista che…

È previsto, però, un caso particolare in cui la Cassazione ha punito il comportamento negligente del motociclista, seppure caduto per “colpa” di uno sportello aperto non prestando molta attenzione.

Nella sentenza 14099/2011, infatti, gli ermellini hanno chiarito che non è responsabile chi apre la portiera fermo al semaforo rosso, nel caso del motociclista che viene da dietro per superare la fila e, sbattendo allo sportello aperto, cade.

In tal caso, quindi, il responsabile è il motociclista che sorpassa a destra la colonna in maniera imprudente per arrivare velocemente all’inizio della fila: sarà il motociclista stesso a risarcire il danno allo sportello della macchina..

avvocati studio legale Imperia Sanremo

Studio legale in Imperia

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio

error: Content is protected !!