Permesso di soggiorno per asilo politico

Ecco il Permesso per richiesta asilo politico o per rifugiati

Permesso di soggiorno per asilo: come funziona?

Fra le tipologie di permesso di soggiorno che possono essere concesse ad uno straniero in Italia vi è il permesso di soggiorno per asilo. Ma in che cosa consiste, quali sono i requisiti per ottenerlo, e chi lo rilascia?

Ai sensi del decreto legislativo n. 251 del 2007, se uno straniero si vede riconosciuto, da parte della Commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale (o, in alcuni casi particolari di richiesta di riconoscimento per via giudiziale sanciti ai sensi dell’art. 10 c. 3 Cost. da parte del tribunale civile) lo status di rifugiato, ha diritto ad ottenere il rilascio di un permesso di soggiorno per asilo che dura cinque anni.

Cosa si può fare col permesso di soggiorno per asilo?

Con il permesso di soggiorno per asilo della durata di cinque anni, lo straniero può:

  • chiedere il ricongiungimento familiare, senza dover soddisfare determinati requisiti che sono richiesti agli stranieri che non hanno diritto di asilo (come quelli economici, di reddito e alloggio): basta presentare la documentazione che attesti la parentela e indicare i soggetti che vuole far arrivare in Italia. Sono le rappresentanze diplomatiche competenti ad occuparsi del rilascio di certificazione (dopo le dovute verifiche) rispetto al grado di parentela, se il richiedente non è in grado di dimostrarlo.
  • Può chiedere l’estensione dello status di rifugiato per i figli minori.
  • Può sposarsi in Italia e non deve chiedere alla propria ambasciata un certificato che attesti che non è sposato nella sua nazione, basta un atto di notorietà e la richiesta di nulla osta al matrimonio all’UNHCR di Roma; ovviamente deve seguire tutte le pratiche burocratiche comunali per le pubblicazioni.
  • Può accedere all’assistenza sociale come i cittadini italiani (i.e. chiedere l’assegno sociale ed altre misure di sostegno).
  • Può iscriversi all’SSN presso l’ASL della sua residenza o dimora.
  • Può, dopo 5 anni di residenza legale continuativa, chiedere la cittadinanza italiana.
  • A partire dal 2014, gli stranieri con permesso di soggiorno per asilo possono chiedere il permesso UE per soggiornanti di lungo periodo.

Come chiedere il permesso di soggiorno per asilo

Il permesso di soggiorno per asilo va richiesto per l’emissione alla Questura competente per territorio (quella dove il soggetto ha il domicilio o la residenza).

Alla domanda bisogna allegare la copia della decisione della commissione o giudiziale, 4 fototessere, una marca da bollo da 16 euro, dichiarazione di domicilio.

Il permesso di soggiorno per asilo dura, come detto, 5 anni e può essere rinnovato quando scade: basta presentare una istanza di rinnovo per mezzo dell’apposito kit postale, che si spedisce dagli uffici postali, allegando la marca da bollo da 16 euro. Nelle more del rinnovo, la ricevuta della richiesta di rinnovo di permesso di soggiorno per asilo vale per tutti i diritti che vi sono connessi.

Sintesi a cura dello Studio legale

avvocati studio legale Imperia Sanremo
Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Per informazioni potete contattarci nel modulo sottostante..

    Il tuo nome

    La tua email

    Città

    Il tuo messaggio

    Una risposta

    Lascia un commento

    error: Content is protected !!