Ripartizione quote flussi 2019 per la provincia di Imperia, Savona, Genova, La Spezia

Il Ministero del Lavoro ha già iniziato l’attività istruttoria di conversione dei permessi di soggiorno in lavoro subordinato o in lavoro autonomo e il rilascio di ingressi per lavoro stagionale in base alle quote indicate nel decreto flussi 2019.

Nei prossimi mese, dunque, si avranno già i primi ingressi di lavoratori stranieri per lavoro stagionale e la conversione del permesso per coloro già presenti su suolo italiano.

Già nei nostri precedenti approfondimenti in materia avevamo segnalato come il Governo, quest’anno, abbia ritardato i tempi di pubblicazione del decreto flussi 2019 rispetto i passati anni, consentendo così ai lavoratori stagionali di essere assunti con mesi di anticipo e venendo così incontro a quei settori, come quello dell’agricoltura le cui prime campagne di raccolte sono già iniziate, che richiedono un afflusso di manodopera stagionale fin dai primi mesi della primavera 2019.

Tuttavia, affinché si potesse dare veramente il via alle assunzioni, oltre alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della programmazione transitoria flussi 2019 era necessaria la emanazione della circolare del Ministero del Lavoro con la quale vengono ripartiti i nuovi ingressi a livello territoriale.

Senza questo strumento di programmazione, infatti, si poteva solamente raccogliere le domande e controllarne la validità formale, ma non sarebbe stato possibile dare il via alla stipula dei contratti di lavoro e rilascio dei visti d’ingresso per l’Italia o alla conversione dei permessi di soggiorno da stagionale a subordinato già rilasciati.

In questo caso il Ministero del Lavoro è stato celere: con circolare, il Ministero stesso ha provveduto a ripartire per regioni e provincie gran parte dei flussi previsti per il 2019.

Nello specifico sono state sono state assegnate quote per conversioni in lavoro autonomo e subordinato e 18.000 quote per ingressi per lavoro stagionale.

Si tratta di una assegnazione provvisoria, ma che comunque già permette di iniziare ad assumere coloro che per primi hanno presentato domanda di ingresso per lavoro stagionale o di conversione del permesso di soggiorno in lavoro subordinato o in lavoro autonomo.

Per la suddivisione nel dettaglio le trovate sul portale immigrazione ripartizione quote flussi 2019

Le quote flussi 2019 per la Liguria : Imperia, Savona, Genova, La Spezia

Facciamo seguire le tabelle di ripartizione degli ingressi e delle conversioni del decreto flussi 2019 a livello territoriale, come indicate nella seguente tabella :

ripartizione flussi lavoro stagionale 2019 per la Liguria

  • Genova 30
  • Imperia 100
  • La Spezia 26
  • Savona 15
ripartizione quote per la Liguria : Imperia Savona Genova La Spezia

Articolo a cura dello Studio Legale

avvocati studio legale Imperia Sanremo
Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio

error: Content is protected !!