Gettare rifiuti dal finestrino, cosa si rischia ?

Multe fino a 400 € per chi getta rifiuti dal finestrino

Una delle abitudini peggiori di noi italiani riguarda quella di gettare mozziconi di sigaretta, cartacce, bottigliette e rifiuti in tutte le loro forme, dal finestrino della propria auto.

Si tratta di un comportamento estremamente pericoloso, perché potrebbe causare una diminuzione della visibilità degli altri automobilisti e, soprattutto per i motociclisti che rischiano seriamente di perdere l’equilibrio e di cadere. Inoltre, questo gesto è figlio di una cultura incivile che bisogna assolutamente cambiare.

Recenti sondaggi, in particolare quello condotto dall’assicurazione online DirectLine, hanno inoltre svelato che un italiano su tre è avvezzo a tale pratica.

Come spesso accade nel nostro Paese, la normativa è chiara, ma purtroppo poco applicata. Le persone, infatti, sono convinte che gettare rifiuti dal finestrino non costituisca un gesto che possa condurre ad una sanzione – anche piuttosto salata in questo caso!

Fino a 400 € di multa per chi getta rifiuti dal finestrino: cosa dice il Codice della Strada

Come abbiamo anticipato, il Codice della Strada è molto chiaro sul tema. All’art. 15, infatti, chiarisce che, tra gli atti vietati c’è anche  “depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze”, oltre, al punto successivo “insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento(quest’ultimo inserito dalla L. 29 luglio 2010, n. 120).

Per quanto riguarda la sanzione, è alquanto salata, in quanto si rischiano da 25 a 99 € di multa per chi deposita rifiuti sulla strada e, fino a 422 € per chi getta i rifiuti dal finestrino!

La lotta a chi insudicia le strade, però, non si ferma qui.

La legge n. 221 del 2015

Infatti, la Legge n. 221 del 2015, nota ai più come “Collegato ambientale”, dispone la multa fino a 300 €, per chi venga trovato a gettare per terra scontrini, fazzoletti, gomme e mozziconi di sigarette.

Tale norma, pertanto, è estremamente chiara, e oltre a voler essere un deterrente per un comportamento incivile e pericoloso, rappresenta anche un sistema di “recupero economico”.

Infatti, l’inciviltà di un italiano su tre è estremamente costosa per via delle spese di pulizia che in Italia sono tra le più alte d’Europa.

Prima di gettare rifiuti dal finestrino, insomma, pensaci bene: per la salute dei tuoi figli, ma anche, doppiamente, per le tue tasche!

Infatti, rischi di pagare due volte: le spese di pulizia che sono anche a tuo carico, e le spese della multa!

avvocati studio legale Imperia Sanremo

Studio legale in Imperia, via Giorgio Des Geneys 8

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio

error: Content is protected !!