Animali in condominio: quali limiti?

A seguito della Riforma del Condominio del 2012, l’art. 1138 c.c., prevede espressamente che il regolamento condominiale non possa vietare il possesso di animali domestici o la loro semplice detenzione in casa o all’interno del condominio.

Ciò preclude, quindi che un regolamento di qualsiasi natura possa vietare di avere un animale domestico?

In realtà non è così.

Infatti, un regolamento di natura contrattuale può ancora vietare il possesso e la detenzione di animali domestici.

Inoltre, tale presenza soggiace al modo in cui i padroni degli animali domestici li tengono nel condominio. Infatti, può essere pericolo il cane che cammina per l’androne o le scale condominiali senza la museruola, il ché può integrare l’ipotesi ex art. 672 c.p., il quale sancisce che Chiunque lascia liberi, o non custodisce con le debite cautele animali da lui posseduti, o ne affida la custodia a persona inesperta, è punito con la sanzione amministrativa da venticinque euro a duecentocinquantotto euro.

ingiuria reatoLa pericolosità dell’animale, infatti, si desume da una serie di condizioni e non è, quindi, pericoloso solo l’animale che nell’immaginario lo è, come un pitbull.

Stesso ragionamento si può fare riguardo il possibile abbaiare dei cani, il quale può integrare l’ipotesi ex art. 659 c.p., il quale stabilisce che  Chiunque, mediante schiamazzi o rumori, ovvero abusando di strumenti sonori o di segnalazioni acustiche, ovvero suscitando o non impedendo strepiti di animali, disturba le occupazioni o il riposo delle persone, ovvero gli spettacoli, i ritrovi o i trattenimenti pubblici, è punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 309 euro”.

Tenere gli animali, insomma, rappresenta una facoltà del condomino, a patto che rispetti le norme della buona convivenza.

avvocato studio legaleStudio legale in Imperia, via G. Des Geneys 8
avvocato Imperia – Sanremo

Il tuo nome

La tua email

Città

Il tuo messaggio



Una risposta

  1. Gennaio 7, 2016

    […] che rallegrano le famiglie degli italiani, come quella che prevede la nullità delle eventuali clausole dei regolamenti condominiali che impediscano ai condomini di avere un animale domestico in […]

error: Content is protected !!